Oscar Farinetti ‘cambia sponda politica’?

2021-08-13T10:54:36+02:0010 Agosto 2021 - 18:09|Categorie: in evidenza, Mercato, Retail|Tag: , , , , |

Torino – “Oscar Farinetti come me tifa per il rilancio di Torino. Possiamo anche avere delle idee diverse dal punto di vista politico, ma oggi più che agli ideali bisogna pensare a come ripartire. Fra me e Oscar basta uno sguardo per capirci, sono certo che potrò contare sui suoi preziosi consigli”. A svelare un certo feeling con il fondatore di Eataly, di Fico e di Green Pea è Paolo Damilano, candidato sindaco di centrodestra per il capoluogo piemontese. Un ‘outing politico’ avvenuto il 7 agosto, in occasione della presentazione di ‘Progresso Torino’, lista che si definisce liberalsocialista e liberaldemocratica, sostenuta da alcuni esponenti di Italia Viva e di Azione, in disaccordo coi loro partiti e invece sostenitori del candidato di centrosinistra. La presentazione ha avuto come location proprio il Green Pea di Farinetti, presente in prima fila all’evento. Il fatto ha suscitato scalpore dal momento che l’imprenditore ha sempre simpatizzato per il centrosinistra.

Torna in cima