Pasta Zara: un prestito da 25 milioni di euro erogato da Amco-Asset Management Co

2021-08-11T16:12:35+01:0011 Agosto 2021 - 16:12|Categorie: Grocery, Mercato, Pasta e riso|Tag: , , , , |

Milano – Amco-Asset Management Company, operatore nel mercato italiano degli Npe (non-performing exposures) ha concesso un prestito da 25 milioni di euro in favore di Pasta Zara. L’azienda alimentare veneta potrà quindi estinguere parte della propria posizione debitoria, con l’obiettivo di procedere con il proprio rilancio finanziario e produttivo. L’operazione è stata conclusa in esecuzione del concordato preventivo con continuità aziendale omologato dal Tribunale di Treviso nel gennaio 2020. Pasta Zara, nonostante avesse concluso lo scorso ottobre la cessione definitiva a Barilla dello stabilimento di Muggia (Trieste), rimane uno dei principali produttori di pasta in Italia, con la sua capacità annuale di produzione pari a 400mila tonnellate. Con questa operazione, Amco-Asset Management Co vuole preservare un’eccellenza produttiva del Paese, con l’obiettivo, spiega la società nel suo comunicato, “che possa continuare a rappresentare un esempio del made in Italy nel mondo”.

 

Torna in cima