Too Good To Go e 11 cuochi italiani contro lo spreco alimentare con le Chef Box

2020-09-25T11:32:50+01:0025 Settembre 2020 - 11:32|Categorie: Luxury|Tag: , , |

Roma – In occasione della prima Giornata internazionale della consapevolezza sugli sprechi e le perdite alimentari, il 29 settembre, numerosi chef dell’olimpo della ristorazione italiana hanno scelto di aderire a un’iniziativa lanciata da Too Good To Go, startup danese contro lo spreco alimentare. Prepareranno piatti a scarto zero per riempire una ‘Chef Box’, che sarà possibile prenotare e ritirare direttamente al ristorante nel corso della giornata. Obiettivo della startup è permettere a ristoratori e commercianti di proporre ogni giorno le Magic Box, una selezione a sorpresa di prodotti e piatti freschi rimasti invenduti a fine giornata. Gli chef italiani che hanno aderito all’iniziativa sono: Carlo Cracco (Ristorante Cracco), Matias Perdomo (Ristorante Contraste), Eugenio Boer (Bu:r), Claudio Sadler (Ristorante Sadler), Wicky Priyan (Wicky’s Wicuisine), Nicolò Farias (Cocciuto), Heinz Beck (La Pergola), Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Davide Caranchini (Ristorante Materia), Philippe Léveillé (Ristorante Miramonti l’Altro) e Moreno Cedroni (Madonnina del pescatore e Anikò).

Torna in cima