A dicembre, produzione in calo e incremento nelle vendite per il parmigiano reggiano

Reggio Emilia – Giovedì 8/1. È diminuita dell’1,1% la produzione del parmigiano reggiano nel mese di dicembre, secondo i dati forniti dal Consorzio. Nel 2014 i volumi produttivi si sono mantenuti sostanzialmente stabili, con circa 15mila forme in più rispetto al 2013. “Un segnale importante per i mercati”, sottolineano dal Consorzio del parmigiano reggiano. “In attesa delle decisioni dei singoli produttori circa la riduzione del 5% approvata dall’Assemblea dei caseifici per il 2015 e in linea con quanto già fatto da altri Consorzi di Dop italiane, si è infatti in presenza di un calo che indica la via per il ripristino di un migliore equilibrio tra domanda e offerta”. Da segnalare, inoltre, che, nei primi tre trimestri del 2014, le esportazioni hanno segnato un aumento superiore al 5%, mentre per il mercato interno, in occasione delle festività natalizie e di fine anno, si è registrato un incremento nelle vendite del 7% rispetto al medesimo periodo del 2013, pari a 285mila forme in più.


ARTICOLI CORRELATI