Allarme Fipe: mancano gelatieri e pasticceri

Rimini – Nel settore della gelateria e della pasticceria, nel corso del 2013, il 13% delle assunzioni programmate non sono state effettuate e sono rimaste vacanti ben 600 posizioni di personale qualificato. I dati sul fabbisogno specifico del settore sono stati elaborati dal Centro Studi Fipe in occasione del Sigep 2014, il 35° Salone Internazionale gelateria, pasticceria e panificazione artigianali, in scena a di Rimini dal 18 al 22 gennaio. Sempre nel confronto annuale, il numero delle assunzioni previste per questo specifico comparto è passato da 2.730 a 3.520 con un tempo di ricerca che, nell’ultima rilevazione, risulta superiore ai tre mesi.


ARTICOLI CORRELATI