Bresaola Valtellina Igp: in corso l’iter per il via libera all’export in Cina

È in corso di sviluppo l’iter di accreditamento per l’export in Cina della bresaola della Valtellina Igp. “Il progetto rientra in una più ampia trattativa tra l’Unione europea e le autorità cinesi, per l’ingresso di una serie di prodotti Dop e Igp nel Paese asiatico”, afferma Mario Della Porta, presidente del Consorzio di tutela nome bresaola della Valtellina Igp, incontrato nel corso della festa dedicata a questo salume, simbolo del territorio, in scena a Sondrio, il 20 e 21 giugno scorsi. “Tra la trentina di prodotti selezionati nel panorama dell’agroalimentare italiano, anche su richiesta delle autorità cinesi, c’è la bresaola della Valtellina Igp”. Le opportunità di un mercato così vasto, benché articolato e difficile, sono tutte da esplorare: “Se la trattativa dovesse andare a buon fine, si tratterebbe di una possibilità davvero interessante, capace di dare un forte impulso all’export di bresaola. Ci è stato addirittura richiesto di ‘cedere il posto’ a un altro prodotto tutelato, ma ovviamente abbiamo declinato l’offerta”.


ARTICOLI CORRELATI