Crefis: in ripresa, a maggio, la redditività dell’allevamento suinicolo

Piacenza – In ripresa la redditività dell’allevamento suinicolo, nel mese di maggio. L’indice elaborato dal Crefis (Centro ricerche economiche sulle filiere suinicole) segna un +1,1% rispetto al mese precedente, anche se su base annua l’andamento resta negativo (-1%). Tiene la fase di macellazione con un +0,7% su base mensile e un +1% rispetto a maggio 2015. Sostanzialmente stabile, su base mensile, la redditività della stagionatura del prosciutto di Parma (+0,5%), mentre nel confronto anno su anno la crescita si attesta al 15,8%. Si conferma il forte incremento dei prezzi della coscia per il prodotto tipico (13-16 Kg) che nel confronto, anno su anno, è in aumento del 10,7% (Cun tagli). In calo la stagionatura del prosciutto non tipico, che su base annua segna un -13%, con prezzi della materia prima in aumento del 13,4% rispetto a maggio 2015 (Cun tagli).


ARTICOLI CORRELATI