DIRETTA TERREMOTO
Consorzio parmigiano reggiano/Alai: “L’acquisto è il mezzo più semplice per aiutare ed evitare speculazioni”

Reggio Emilia – Con una nota diffusa dal Consorzio tutela parmigiano reggiano, il presidente Giuseppe Alai non esita ad esprimere la sua gratitudine per la solidarietà di  consumatori, associazioni, enti di varia natura, parrocchie, imprese e singoli cittadini nei confronti dei caseifici e degli operatori della filiera del parmigiano reggiano colpiti dal sisma. Alai offre anche un’indicazione precisa per permettere una gestione, ancora migliore, tanta solidarietà: “Nei prossimi giorni – si legge nel documento – scatteranno grandi operazioni solidali da parte della Gdo (quella concordata con Coop Italia sarà la prima, al via l’11 giugno) che per ogni pezzo di Parmigiano-Reggiano venduto a prezzi correnti destinerà un contributo (1 euro/kg) ai caseifici colpiti dal terremoto. L’acquisto è dunque il mezzo più semplice per assicurare un aiuto immediato ed evitare di cadere in speculazioni, ma per quanti fossero intenzionati ad acquistare il prodotto direttamente dai caseifici danneggiati (possibilmente in quantità compatibili con una gestione non semplicissima in questa fase), il Consorzio mette a disposizione (sia sul sito internet che mediante contatti diretti con gli uffici dell’Ente) l’elenco delle strutture interessate e dotate di adeguata esperienza nella vendita diretta, garantendo in tal senso anche la qualità del prodotto acquisito ed esercitando una adeguata tutela  degli stessi consumatori, la cui generosità non può essere oggetto di operazioni improvvisate e speculative”. (NC)