Export pasta: Italia primo fornitore dell’Ucraina

Roma – L’Italia, anche nel 2018, è il primo fornitore di pasta in Ucraina. Come si legge in un comunicato pubblicato da Ice Kiev, su dati elaborati dal Servizio di Statistica dell’Ucraina, la pasta italiana riveste il 50% del mercato delle importazioni. Gli altri principali fornitori sono la Turchia (con una quota del 20%) e la Polonia (19%). In termini di valore, il prezzo della pasta importata in Ucraina dal mondo, nel 2018, è aumentato in media del 2% rispetto all’anno precedente. Quello della pasta italiana, invece, ha registrato un incremento del 4%.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI