Import riso in Ue: calano del 44,6% le quantità in arrivo da Cambogia e Myanmar

Milano – Calano del 44,6% le importazioni nell’Ue di riso semilavorato/lavorato proveniente dalla Cambogia e dal Myanmar. Secondo quanto pubblicato dall’Ente nazionale risi, nel periodo tra il 1° settembre e metà ottobre, l’Ue ha importato oltre 23mila tonnellate, in calo di 18.775 tonnellate (-44,6%) rispetto allo stesso periodo della campagna precedente. Nello specifico, le importazioni di riso cambogiano si collocano a 13.675 tons (-45,2%), mentre quelle provenienti dal Myanmar, pari a 9.684 tonnellate, totalmente di riso di tipo Japonica, fanno segnare una riduzione del 43,7%. Si fanno evidenti, quindi, gli effetti della clausola di salvaguardia istituita all’inizio dell’anno che prevede l’imposizione dei dazi sul riso proveniente dai Paesi meno avanzati (Cambogia e Myanmar), approvati dall’Ue a tutela dei produttori europei.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI