Mercato grano: prezzi all’origine in rialzo nel Sud Italia

Roma – Prezzi in rialzo del grano sui mercati all’origine di tutte le piazze del Sud monitorate nelle ultime settimane da Ismea. Come si apprende dall’Istituto dei servizi per il mercato agricolo alimentare il più vistoso recupero dei prezzi è stato registrato in Sicilia. Sulle piazze di Palermo e Catania, infatti, i prezzi del grano duro nazionale rilevati a fine ottobre alle condizioni ‘franco azienda’ hanno raggiunto i 255 euro sui minimi e i 260 euro sui massimi (in entrambi i casi, in crescita di due euro a tonnellata sulle precedenti rilevazioni di metà ottobre). Con questi valori, le due piazze siciliane presentano prezzi maggiori di 45 euro a tonnellata sulle rilevazioni effettuate ad agosto. In rialzo anche i prezzi all’origine in Puglia. Sulla piazza di Bari, ad esempio, il 4 novembre Ismea ha rilevato i seguenti prezzi del frumento duro nazionale alle condizioni ‘franco azienda’: 287 euro a tonnellata sui minimi e 292 euro sui massimi. Tali valori sono superiori di 30 euro rispetto a quelli rilevati da Ismea a fine agosto, sia sui minimi che sui massimi.


ARTICOLI CORRELATI