Agroalimentare, il settore è primo in Italia per occupazione, valore, investimenti e impianti

2022-09-28T11:29:22+01:0028 Settembre 2022 - 11:27|Categorie: in evidenza, Mercato|Tag: , , |

Milano – In Italia, il settore agroalimentare è primo per occupazione, valore della produzione, valore aggiunto, investimenti fissi lordi e investimenti in impianti e macchinari. A rivelarlo, lo studio condotto dalla Fondazione Edison e dalla Fondazione Argentina Altobelli per il VII congresso Uila-Uil. Nello specifico, il comparto dà occupazione a 1,4 milioni di persone, di cui 483 mila sono attive nelle industrie di alimenti, vini, bevande e tabacco e 925 mila in agricoltura, silvicoltura e pesca. In valore, la produzione pesa 205 miliardi di euro. Di questi, 144 miliardi sono generati dalle industrie di trasformazione e 81 miliardi dal comparto agro-ittico. Sul fronte del valore aggiunto, l’agroalimentare pesa 65 miliardi di euro: 30 miliardi fanno capo all’industria, 35 alla componente agricola. Gli investimenti fissi lordi, invece, valgono 18 miliardi di euro. Otto miliardi vengono realizzati dall’industria, 10 miliardi di euro da agricoltura, silvicoltura e pesca. Infine, il comparto investe 12 miliardi di euro in impianti e macchinari.

Torna in cima