Grand Frais, Francesco Pugliese (ad Conad): “Se restiamo a guardare saremo morti”

2017-06-28T10:39:41+02:0028 Giugno 2017 - 10:34|Categorie: Retail|Tag: , , , , , , , , , , |

Beinasco (To) – Non c’è solo l’arrivo di Aldi a preoccupare i retailer italiani. Entro l’estate, infatti, aprirà a Beinasco, comune della cintura torinese, il primo punto vendita italiano di Grand Frais. La catena francese, nata nel 1992, è specializzata nei freschi, in particolare ortofrutta, carne, pesce, latticini e gastronomia, ed è considerata un vero e proprio category killer, con il suo format che ricalca quello dei mercati rionali coperti (leggi qui). La notizia non è ovviamente passata inosservata. Il 26 giugno, intervenendo all’assemblea di Conad del Tirreno che si è svolta a Firenze, Francesco Pugliese (foto), amministratore delegato del retailer cooperativo, ha ammonito: “Arriva in Italia il colosso dell’ortofrutta Grand Frais. Se staremo a guardare, rimanendo ancora una volta passivi, non solo saremo prede ma saremo morti”.

Torna in cima