I salumi Dop piacentini salgono in cattedra ad Alma

2021-02-01T14:46:06+01:001 Febbraio 2021 - 14:41|Categorie: Luxury, Salumi|Tag: , , |

Piacenza – La scuola di cucina Alma, inserita nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Colorno (Pr), il 28 gennaio ha visto salire nuovamente in cattedra le tre Dop piacentine (salame, coppa, pancetta), che si sono raccontate agli studenti del corso superiore di ‘Cucina 50’ che aspirano a diventare chef e professionisti esperti della ristorazione. La lezione si inserisce tra le attività formative previste dal progetto europeo ‘Europe, open air taste museum’, promosso dal Consorzio di tutela Salumi Dop piacentini e cofinanziato dall’Unione europea. Il progetto prevede una serie di incontri rivolti agli studenti della rinomata scuola, tutti dedicati a far scoprire l’antica tradizione di questi prodotti di qualità certificata. Il prof. Luca Govoni, docente di storia dell’alimentazione di Alma, ha introdotto l’attività formativa, lasciando poi la parola al docente del Consorzio di tutela salumi Dop piacentini Daniele De Leo, agronomo specializzato nella divulgazione e animazione degli alimenti e dei prodotti tutelati, che ha saputo coinvolgere la platea di 80 studenti. Le tre Dop sono state oggetto di un’attenta degustazione, predisposta da Lorella Ferrari, responsabile della segreteria del consorzio. L’esperienza formativa si è svolta nel pieno rispetto delle disposizioni sulla sicurezza legate all’emergenza sanitaria in corso, consentendo agli studenti di partecipare ad un momento di educazione al gusto e alla consapevolezza dei valori che si legano alle produzioni tutelate.

Torna in cima