La scomparsa di Franco Lazzari. Il ricordo di Angelo Frigerio

2022-05-27T12:55:53+02:0027 Maggio 2022 - 12:55|Categorie: Carni, in evidenza, Salumi, Tecnologie|Tag: , , |

Verona – Franco Lazzari si è spento il 25 maggio, all’età di 83 anni. Il fondatore di Lazzari Equipment e Packaging combatteva da un anno e mezzo con un tumore. Lascia la moglie Giovanna, fedele compagna della vita, e i figli Andrea e Silvio. Alla famiglia le condoglianze delle redazioni di Edizioni Turbo by Tespi Mediagroup.

Il ricordo

Ho avuto poco tempo per conoscerlo. Ma mi è bastato per capire di che tempra era fatto Franco Lazzari. Un uomo mite ma dalla grande forza umana e professionale. La sua storia lo conferma. Dopo varie esperienze, nel 1970 entra alla Grace, oggi Cryovach. Ci sta pochi anni fino al suo ingresso come direttore di stabilimento alla Girelli Salumi di Villafranca, oggi Negroni. Nel 1977, forte della grande esperienza accumulata negli anni, fonda, a Milano, con altri due soci, la Lps. Sono i distributori di Wipcak (materiali plastici), Holac (cubettatrici), WolfKing (tritacarne) e altri marchi ancora. È del 2000 il grande salto. Aiutato dai figli Andrea e Silvio, fonda la Lazzari Equipment e Packaging, la cui attività è incentrata sulla distribuzione di materiali plastici e macchinari. L’azienda diventa in pochi anni un punto di riferimento privilegiato per il mondo dei salumi e delle carni. Di solito festeggiava il suo compleanno a Iffa. Non ce l’ha fatta. Rimane in tutti il ricordo di uno stimato professionista. Capace di coniugare la grande conoscenza del settore con l’altrettanto grande umanità. Ai figli Andrea e Silvio il compito di portare avanti l’azienda. Nel solco tracciato da papà

Torna in cima