Nel leccese, sequestrati 10 milioni di litri di vino spacciato come Doc e bio

2020-01-21T14:29:30+01:0021 Gennaio 2020 - 14:29|Categorie: Bio, Vini|Tag: , , , , |

Lecce – Nella giornata di ieri, i Nas e gli uomini dell’Ispettorato repressione frodi hanno sequestro di circa 10 milioni di litri di prodotto vinoso in un’azienda salentina. I beni erano già sottoposti a sequestro amministrativo. L’attività è avvenuta su disposizione della magistratura nell’ambito dell’operazione ‘Ghost Wine’. Nel corso della quale le forze dell’ordine hanno smantellato tre presunte associazioni per delinquere, attive nel leccese, che commerciavano un prodotto vinoso a basso costo, spacciandolo addirittura come bevanda bio, Doc o Igt.

Torna in cima