Può una pallina di caffè sostituire le montagne di capsule in nome della sostenibilità? Il caso di CoffeeB-Cafè Royal

2023-07-20T12:52:02+01:0020 Luglio 2023 - 10:11|Categorie: Il Graffio, in evidenza|Tag: , , , , , , , |

Di Luigi Rubinelli

Chissà se ce la farà a imporsi in un mondo ormai di capsule, questo CoffeB-Cafè Royal?

La risposta è difficile perché servirebbero parecchi investimenti e soprattutto un marketing strategico e operativo continuo, capace di attrarre l’attenzione di consumatori che pigramente sono passati dal caffè in polvere alle monodosi in capsula. La lezione di Nespresso è ormai insegnata nelle università e anche nel passaparola dei bar.

Ma noi siamo ottimisti e ci piace raccontare storie nuove.

Ecco la novità:

  • non c’è più la capsula,
  • quindi non c’è più plastica,
  • e neppure alluminio.

Al suo posto c’è una pallina di caffè, compostabile, anche privatamente; cioè potete metterla nel vaso dei fiori o qualcosa del genere, o consegnarla alle società che ritirano i rifiuti.

La macchina ha un costo di 111 euro, su internet si trova anche a 140 euro, e sarà difficile far posto anche a questa macchina per caffè, dopo le varie promesse di Nespresso,

Ma qui siamo in un altro campo di gioco e di promesse, CoffeeB sta parlando di eliminare gran parte del packaging del caffè, e per chi crede che bisogna fare molto per il nostro pianeta accerchiato dai rifiuti il sacrificio di sostituzione richiesto non dovrebbe poi essere tanto pesante.

 

Il progetto è interamente svizzero (leggi la news pubblicata da Alimentando nel settembre 2022), come la torrefazione delle palline, il design delle confezioni (riciclabili) di palline e la macchina (abbastanza gioiosa nel design, ma anche semplice).

Il piccolo box di CoffeeB, visto nel gigantesco Saturn (tre livelli, parente ricco di Media Markt) di Alexanderplatz a Berlino, sfigura di fronte alla potenza di Nespresso e di tutti gli altri costruttori di macchine per caffè, che aspettano di vedere come se la caverà questo ennesimo svizzero.

Chi ci crede che siamo di fronte a un cambiamento radicale del mercato è Edeka, che nei negozi tedeschi più grandi espone questa innovazione con grandi stender a fianco alle sue caffettiere e invita i suoi clienti a provare il prodotto.

Da osservare con cura.

Torna in cima