Blitz degli ispettori dell’Icqrf in cinque macelli

Cremona – Questa mattina, un gruppo d’ispettori dell’Icqrf, l’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari, ha compiuto un blitz in cinque diversi macelli nelle province di Cremona e Mantova. Tra gli impianti coinvolti, alcuni hanno subito un temporaneo blocco dell’attività, altri no. I controlli si sono concentrati, in particolare, sulla documentazione relativa alla provenienza delle carni macellate e sulla marchiatura dei prodotti. Al momento, non è possibile stabilire se le verifiche siano diretta conseguenza dell’indagine sull’origine dei prosciutti Dop oppure se si tratti di normale attività ispettiva.


ARTICOLI CORRELATI