Filiera italiana de Cecco continua a crescere: le previsioni 2020

Fara San Martino (Ch) – 20mila ettari, 80mila tonnellate e nove varietà di grano: queste le previsioni per il 2020 della Filiera italiana De Cecco del grano duro di alta qualità. Una filiera che continua a crescere, come confermato dal paragone con i dati della campagna granaria del 2016: 2.521 ettari e 6.819 tonnellate. Le condizioni economiche per il 2020 prendono come riferimento la quotazione della Borsa merci di Foggia. E’ previsto un prezzo minimo garantito al produttore di 275 euro a tonnellata (euro/ton) per grano con contenuto proteico superiore a 14,50% e purezza varietale 90% minimo, qualora la quotazione del listino foggiano fosse inferiore a euro/ton 270. Nel caso di quotazione superiore a euro/ton 275, si considererà la media dei due prezzi (min e max) del mese di riferimento oltre a premi legati al contenuto proteico e ad altri parametri. Positivi anche i dati relativi al 2019: 91,7 parti per miliardo (ppb) di Don, una micotossina, a fronte di 1.750 ppb che è il limite di legge. Ottimi anche le proteine e la purezza varietale ben oltre i limiti minimi di contratto.


ARTICOLI CORRELATI