Patuanelli: “Preoccupa l’impennata dei prezzi del grano duro. Ritengo ci siano elementi speculativi”

Firenze – Dopo Silvio Grassi, presidente Italmopa (leggi qui), anche il ministro delle Politiche agricole e forestali Stefano Patuanelli si esprime in merito al forte aumento dei prezzi del grano duro. Intervenuto all’Open Forum del G20 sull’Agricoltura sostenibile, ha poi spiegato al Sole 24 Ore: “Come si può non essere preoccupati per l’impennata del prezzo

2021-09-20T09:46:35+02:0020 Settembre 2021 - 09:44|Categorie: Grocery, in evidenza|Tag: , , , |

Grano duro: da gennaio 2021, aumento dei prezzi del 60%

Roma – La diminuzione della produzione di grano mondiale ha determinato l’aumento del prezzo del grano. Gli effetti di questo trend potrebbero investire anche il costo della pasta. “Nel 2021 il prezzo del grano duro è salito del 60%, anche fino a 500 euro a tonnellata. E ci sono stime di un picco a 600

2021-09-03T09:23:16+02:003 Settembre 2021 - 09:23|Categorie: Grocery, Pasta e riso|Tag: |

Grano duro: nel 2021 produzione stimata a +10% circa, ma domanda industriale debole

Roma - La produzione 2021 di frumento duro dovrebbe registrare, secondo le prime indicazioni fornite da Italmopa, un incremento dei volumi rispetto alla produzione 2020. “Lo scrupoloso monitoraggio sull’esito quanti-qualitativo del raccolto, promosso annualmente dalla nostra Associazione grazie alla collaborazione delle aziende associate, sarà completato nel corso delle prossime settimane” precisa Cosimo De Sortis (nella

2021-07-01T09:56:03+02:001 Luglio 2021 - 09:54|Categorie: Grocery, Pasta e riso|Tag: , , |

Tutela della filiera grano duro: audizione in Senato per la valorizzazione del settore

Roma - “Le scelte di politica agricola nazionale devono orientarsi verso una valorizzazione concreta delle produzioni di qualità; in tal senso per il settore del grano duro vanno utilmente utilizzate le risorse a disposizione del Mipaaf […]; la filiera del grano duro è un asset fondamentale per il nostro Paese e come tale deve essere

2021-06-10T13:51:55+02:0010 Giugno 2021 - 13:39|Categorie: Grocery, Pasta e riso|Tag: , , |

Grano duro: necessaria l’istituzione della Cun

Roma – Cia, la Confederazione italiana degli agricoltori, torna a sollecitare le istituzioni sulla necessità di istituire, anche per il settore cerealicolo, una Cun (Commissione Unica Nazionale). A detta della confederazione, infatti, la Cun garantirebbe maggiore trasparenza nelle relazioni contrattuali tra gli operatori di mercato e nella definizione dei prezzi, e contribuirebbe a fare chiarezza

Contratti di coltivazione tra pastai e mondo agricolo e cooperativo: raddoppiati in due anni

Roma - Il numero degli accordi tra pastai e mondo agricolo e cooperativo, attivi già da più di 10 anni, è raddoppiato dal 2017, passando da 6mila a più di 12mila. Nello stesso lasso di tempo, è raddoppiata anche la superficie agricola oggetto di accordo di coltivazione. A fare il punto sulla produzione cerealicola italiana

2019-11-21T12:30:15+02:0021 Novembre 2019 - 15:00|Categorie: Pasta e riso|Tag: , |

Filiera italiana de Cecco continua a crescere: le previsioni 2020

Fara San Martino (Ch) – 20mila ettari, 80mila tonnellate e nove varietà di grano: queste le previsioni per il 2020 della Filiera italiana De Cecco del grano duro di alta qualità. Una filiera che continua a crescere, come confermato dal paragone con i dati della campagna granaria del 2016: 2.521 ettari e 6.819 tonnellate. Le

2019-11-15T09:19:00+02:0015 Novembre 2019 - 09:18|Categorie: Pasta e riso|Tag: , , |

Crea e Unibo sequenziano il dna del grano duro: innovazioni nella filiera

Roma – Il Crea e l’università di Bologna hanno recentemente pubblicato uno studio sulla rivista Nature Genetics, presentato a inizio luglio all’evento ‘Oltre il genoma: quali opportunità per la filiera del frumento duro?’ organizzato da Cnr, Crea e università di Bologna. La ricerca dal titolo ‘Durum wheat genome highlights past domestication signatures and future improvement

2019-07-17T10:34:35+02:0017 Luglio 2019 - 10:34|Categorie: Pasta e riso|Tag: , |

Grano duro: import extra Ue a -12%

Roma - Da luglio 2018 a febbraio 2019 l’Italia ha registrato un calo del 12,7% delle importazioni di grano duro dai Paesi extra Ue. I dati arrivano dalla Borsa merci telematica italiana e dalla Borsa merci di Roma. Che rilevano anche un aumento del 3,8% delle importazioni di grano duro proveniente dai Paesi comunitari.

2019-05-28T10:16:33+02:0028 Maggio 2019 - 10:16|Categorie: Pasta e riso|Tag: |

Semina grano duro: stimato calo del 10% nel Nord Italia

Roma – Non supereranno i 100mila ettari le coltivazioni di grano duro nel Nord Italia (-10% rispetto alla semina dello scorso anno), e saranno poco più di un milione gli ettari seminati su base nazionale. “Gli agricoltori della Romagna hanno preferito puntare sul grano tenero”, spiega Roberto Fantoni, presidente del Consorzio Apimai Servizi, braccio operativo

2019-05-02T10:58:43+02:002 Maggio 2019 - 15:00|Categorie: Pasta e riso|Tag: |

Grano duro: pronta la mappa del Dna

Roma - In occasione della conferenza internazionale 'Wheats & Women' presso il Cnr di Roma, organizzata dall'Enea e dall'Accademia Nazionale delle Scienze il 14 giugno scorso, è stata presentata la mappa del Dna del grano duro. "Conoscere il genoma del grano duro rende più facile trovare nuovi geni per la resistenza ai parassiti e ai

2018-06-21T10:41:16+02:0021 Giugno 2018 - 12:00|Categorie: Pasta e riso|Tag: , |

Grano duro: un nuovo disciplinare per migliorare la qualità

Foggia -  Il protocollo di filiera del grano duro siglato a Roma lo scorso dicembre entra ora nella fase operativa, con la stesura di un disciplinare ad hoc per il miglioramento qualitativo delle produzioni. E' quanto ha annunciato Patrizia Marcellini, coordinatrice del settore Cereali dell’Alleanza cooperative agroalimentari, durante i Durum Days - l'evento internazionale sulla

Torna in cima