Grano duro italiano: impennata dei prezzi (+80%) e produzione in calo (-2%)

Foggia – La produzione di grano italiano nel 2022 faticherà a raggiungere i quattro milioni di tonnellate, registrando così una flessione del 2% sull’anno precedente. È ciò che emerge dall’ultima edizione dei Durum Days, l’evento che ogni anno riunisce i principali attori della filiera per fare il punto sulle previsioni della campagna futura. Tra i

Blocco all’export di grano ungherese, l’allarme di Italmopa: “A rischio la produzione di farine in Italia”

Roma – Se la decisione del Governo ungherese di applicare restrizioni all’esportazione di grano dovesse essere ulteriormente prolungata (leggi qui), il settore molitorio italiano non sarà più in grado di garantire la produzione di farine di frumento tenero nei volumi richiesti dal mercato. Lo fa sapere Italmopa (Associazione industriali mugnai d’Italia) in una nota stampa

2022-03-08T14:51:35+02:008 Marzo 2022 - 14:51|Categorie: Dolci&Salati, Grocery, in evidenza|Tag: , , |

Blocco dei trasporti (2). Ferrari (Italmopa): “Minacciata l’operatività delle filiere nazionali di pasta e pane”

Roma – Dopo Ivano Vacondio, anche Emilio Ferrari, presidente di Italmopa (Associazione industriali mugnai d’Italia), esprime la propria preoccupazione in merito al blocco degli autotrasporti (leggi qui) che sta interessando il Sud Italia. In particolare, Puglia e Sicilia. La situazione starebbe infatti minacciando l’operatività delle filiere nazionali di pasta e pane. “Le iniziative degli autotrasportatori

2022-02-24T09:37:46+02:0023 Febbraio 2022 - 09:12|Categorie: Dolci&Salati, Grocery, in evidenza|Tag: , , |

Milleproroghe, approvate le modifiche al registro carico e scarico cereali e sfarinati. Il commento di Italmopa

Roma – Il Decreto Milleproroghe ha approvato alcune modifiche riguardanti il registro carico e scarico di cereali e sfarinati (leggi qui). In particolare, appare rilevante la parziale esclusione degli sfarinati dal campo di applicazione della norma, così come l’assenza di sanzioni, fino al 1° gennaio 2024, per gli operatori che non avranno istituito tale registro.

2022-02-18T09:34:04+02:0018 Febbraio 2022 - 09:34|Categorie: Grocery|Tag: , , |

Cia e Italmopa siglano un patto per una ‘filiera bio equa italiana’

Roma – Un protocollo di intenti per una filiera del grano 100% italiano, è quello sottoscritto da Dino Scanavino, presidente di Cia – Agricoltori italiani, e Nicola De Vita, presidente della Commissione prodotti biologici di Italmopa e titolare di Molino De Vita. Alla base dell’accordo la centralità del comparto bio. "Questo protocollo d'intenti è un

Registro di carico e scarico dei cereali, Italmopa: “Bene la proroga a fine 2022”

Roma – Italmopa, l’Associazione industriali mugnai d’Italia aderente a Federalimentare e Confindustria, esprime la propria soddisfazione per il rinvio dell’entrata in vigore del registro carico e scarico dei cereali, la misura approvata nel Bilancio di Previsione dello Stato 2021 e già fortemente contestata dal settore molitorio. “Vogliamo ringraziare il Ministero delle politiche agricole alimentari e

Aumento dei costi di produzione, Italmopa: “Minacciata la sopravvivenza del settore molitorio”

Roma – “L'industria molitoria non è in grado e non riuscirà in alcun modo ad assorbire integralmente i violenti incrementi, ormai in atto da diversi mesi, dei costi della materia prima frumento, energetici e logistici, che rappresentano globalmente oltre l’80% dei suoi costi di produzione”. È con queste parole che inizia la denuncia di Italmopa

2021-12-03T10:27:53+02:001 Dicembre 2021 - 13:59|Categorie: Dolci&Salati, Grocery, Pasta e riso|Tag: , , |

Registro carico e scarico cereali e sfarinati: l’ultimatum di Italmopa al ministro Patuanelli

Roma – Italmopa (Associazione industriali mugnai d’Italia) torna a esprimere la propria contrarietà nei confronti del registro telematico di carico e scarico cereali e sfarinati approvato, lo scorso dicembre, nel Bilancio di Previsione dello Stato 2021 (leggi qui). “Una norma tecnicamente inapplicabile”, evidenzia Emilio Ferrari, presidente di Italmopa, “per le caratteristiche proprie dei processi di

Italmopa: Emilio Ferrari sale alla presidenza dell’associazione

Roma - Emilio Ferrari è il nuovo presidente di Italmopa, l'Associazione industriali mugnai d’Italia, che rappresenta, in via esclusiva, l’Industria molitoria italiana a frumento tenero e a frumento duro. Ferrari prende il posto di Silvio Grassi, prematuramente scomparso il 6 ottobre scorso (leggi qui). Già vice presidente Italmopa, ricopre attualmente il ruolo di Durum Wheat

2021-10-27T11:35:37+02:0027 Ottobre 2021 - 11:35|Categorie: Grocery, Pasta e riso|Tag: , |

Le quotazioni di frumento duro nazionale raggiungono il massimo storico (540 euro/tons). Il commento di Italmopa

Roma – In data odierna le quotazioni di frumento duro nazionale hanno raggiunto il loro massimo storico, pari a 540 euro a tonnellata. Dal mese di luglio 2021, hanno subito un incremento dell’80%. E rispetto alle quotazioni medie registrate nel 2020, si parla di un aumento del 100%. Ancora più marcata è la crescita dei

La scomparsa di Silvio Grassi, presidente di Italmopa

Roma – Si è spento oggi Silvio Grassi, presidente di Italmopa (Associazione industriali mugnai d’Italia). Lo riferisce la stessa associazione in un comunicato stampa ufficiale: “E’ con incredulità e immenso dolore che Italmopa comunica l’improvvisa scomparsa del presidente Silvio Grassi. Era stato eletto, per le sue riconosciute capacità imprenditoriali e le sue grandi doti umane,

2021-10-07T16:18:34+02:006 Ottobre 2021 - 16:26|Categorie: Grocery, in evidenza, Pasta e riso|Tag: , |

Grano: al via la Commissione sperimentale nazionale frumento duro

Roma - La Csn - ‘Commissione sperimentale nazionale frumento duro’ è stata convocata ieri dal Mipaaf per la prima riunione di presentazione, nel corso della quale è stato ufficialmente illustrato il Regolamento di funzionamento della Commissione stessa. Durante l’incontro sono stati presentati anche i 20 Commissari - designati, in numero paritetico, dalle Organizzazioni e Associazioni

Torna in cima