Glifosato: secondo l’Ue non c’è nessun rischio per i consumatori

Bruxelles (Belgio) – Vytenis Andriukaitis, commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare nella commissione Juncker, afferma: “Non esistono prove che colleghino il glifosato al cancro, non provoca danni genetici e non perturba la riproduzione”. Come riportato da Efa News (European Food Agency), la Commissione Ue desidera sottolineare che il comitato per la valutazione dei rischi dell’Agenzia europea per le sostanze chimiche, sulla base delle informazioni disponibili, ha concluso per consenso che non esistono prove che colleghino il glifosato al cancro negli esseri umani e che il glifosato non dovrebbe essere classificato come sostanza che provoca danni genetici. Per quanto riguarda i residui di antiparassitari i prodotti alimentari, compresi quelli importati, sono considerati sicuri per i consumatori e possono essere immessi nel mercato dell’Ue quando sono conformi con i livelli massimi di residui pertinenti.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI