Importazioni riso da Cambogia e Myanmar in calo del 39%

Milano – Come riportato in un comunicato diffuso dall’Ente Nazionale Risi, nel corso del primo semestre della campagna 2019/2020 (settembre-febbraio) le importazioni di riso semilavorato e lavorato originario della Cambogia e del Myanmar si sono attestate a 132.550 tonnellate, registrando un calo del 39% (pari a oltre 85mila tonnellate) rispetto alla campagna precedente. Nello specifico, le importazioni dalla Cambogia (77.520 tons) risultano in diminuzione di 46.420 tonnellate (-38%), mentre le importazioni dal Myanmar, (55.030 tons) hanno fatto segnare un decremento di oltre 38mila tonnellate (-41%).


ARTICOLI CORRELATI