Pastificio Luciana Mosconi: nel 2012, fatturato in crescita del 21%

Macerata –  Il pastificio Luciana Mosconi di Matelica (Mc) ha chiuso il 2012 con un volume d’affari che sfiora i 18 milioni di euro e un aumento del fatturato del 21%. L’azienda marchigiana si pone al secondo posto tra le aziende italiane specializzate nella produzione di pasta all’uovo secca, con una quota di mercato del 13,56%. Tra i punti di forza dell’azienda, l’assenza di pressatura meccanica che evita stress termici alla sfoglia e lascia inalterate le elevate qualità organolettiche delle materie prime. Il brand ha siglato, lo scorso dicembre, un accordo volontario di collaborazione con il ministero dell’Ambiente, che prevede il calcolo dell’impronta di carbonio della pasta all’uovo Luciana Mosconi e la sua successiva neutralizzazione. Da anni l’azienda è impegnata a garantire prodotti genuini di alta qualità, valorizzare le risorse umane, proteggere l’ambiente e la gestione sociale dell’impresa.

 


ARTICOLI CORRELATI