Top of Vini Alto Adige: le etichette più premiate in degustazione a Bolzano il 29 novembre

Bolzano – Un banco di assaggio esclusivo, interamente dedicato alle etichette altoatesine più premiate: è Top of Vini Alto Adige, tradizionale evento, giunto alla sua nona edizione, che andrà in scena venerdì 29 novembre, dalle 16 alle 21, all’atelier del gusto Gustelier, in Via del Macello 59, a Bolzano. Organizzata e promossa dal Consorzio Vini Alto Adige, la manifestazione nasce con l’obiettivo di presentare ad appassionati e operatori i migliori vini sudtirolesi secondo i riconoscimenti assegnati dalle più importanti guide italiane come Bibenda, Doctor Wine, Gambero Rosso, Guida Vini Veronelli, L’Espresso, Slow Wine, Vinibuoni e Vitae. Novità di quest’anno sarà che la ricca selezione – solitamente oltre un centinaio di referenze – si amplierà ulteriormente con uno sguardo all’estero. A Top of Vini Alto Adige 2019, infatti, saranno proposte anche le etichette che si sono aggiudicate punteggi superiori a 95/100 da critici internazionali del calibro di Robert Parker e da rinomate guide internazionali come Wine Spectator, Falstaff, James Suckling e Vinous. “La scelta di ampliare la vetrina di Top of Vini Alto Adige alle etichette più apprezzate da alcuni tra i più influenti degustatori internazionali consentirà al visitatore di avere una panoramica ancora più completa di quella che, in Italia e all’estero, è considerata l’eccellenza dell’Alto Adige del vino”, commenta Eduard Bernhart, direttore del Consorzio Vini Alto Adige.


ARTICOLI CORRELATI