Ue: in arrivo il riso a dazio zero dal Vietnam

Milano – Al via l’ingresso di riso in Ue a dazio zero dal Vietnam. Dall’entrata in vigore dell’accordo bilaterale di libero scambio Ue-Vietnam del 1° agosto scorso, l’Europa si appresta a ricevere per la prima volta riso con una tassa pari a 0%. La società Trung An esporterà infatti in Germania, grazie a contratti di vendita con tre importatori tedeschi, un volume totale di 3mila tonnellate di prodotto. Per essere accettato dall’Unione europea, il riso deve rispondere a precisi requisiti sanitari e di sicurezza, tra cui l’indicazione di origine e la soddisfazione degli standard GlobalGap o equivalenti. Secondo Pham Thai Binh, amministratore delegato di Trung An, nei prossimi mesi l’azienda firmerà altri contratti con clienti francesi e italiani. La questione delle importazioni a dazio zero (che autorizza l’importazione dal Vietnam di 20mila tonnellate di riso semigreggio, 30mila tonnellate di lavorato e 30mila tonnellate di riso aromatico) continua a rappresentare una grande preoccupazione per la filiera risicola italiana.

Tags: , ,

ARTICOLI CORRELATI