Luigi Scordamaglia: “Impossibile fondere Cibus e Tuttofood”

2016-05-09T18:00:25+01:009 Maggio 2016 - 16:52|Categorie: Fiere, Mercato|Tag: , , , , , |

Parma – L’Ansa riporta una dichiarazione del presidente di Federalimentare, Luigi Scordamaglia, in merito all’ipotesi di fusione della fiera Cibus Parma con Tuttofood Milano, rilasciata a margine dell’inaugurazione della kermesse parmense: “Il brand Cibus”, ha affermato, “è assolutamente unico sia livello nazionale che internazionale, è il modello stesso dell’agroalimentare italiano. Quindi è impossibile vedere un coordinamento complessivo dell’agribusiness nazionale che non sia sotto il cappello di Cibus, anche perché è un brand molto forte all’estero”. E continua: “Credo che dal marchio Cibus non si potrà prescindere, con la regia del governo, invece, sono certo che riusciremo a fare un coordinamento unico, magari differenziando leggermente il target verso cui ciascuna fiera si rivolge”.

Torna in cima