Anche Gian Marco Centinaio (Mipaaf) critica sugar e plastic tax

2021-10-08T15:15:33+02:008 Ottobre 2021 - 15:14|Categorie: Beverage, Dolci&Salati, Mercato, Tecnologie|Tag: , , , , , , |

Roma – “Un’imposta antieconomica e antistorica”. Su plastic e sugar tax, non le manda a dire Gian Marco Centinaio, sottosegretario al ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf). Che, nel suo intervento durante il convegno ‘Il valore dell’italianità. Filiera, lavoro e sostenibilità’, ha dichiarato: “Il sistema Italia non deve far scappare le aziende. Io penso che la tassazione sullo zucchero e sulla plastica in questo momento sia antieconomica e antistorica, mettendo in difficoltà attori internazionali e aziende italiane. Dobbiamo permettere alle aziende di continuare a investire e farci percepire come un Paese che vuole aiutare la crescita della nostra economia”. E’ solo l’ultima di una lunga serie di critiche avanzate, negli ultimi anni, da più fronti (leggi qui e qui). A contrastare la tassa, infatti, non sono solo le aziende coinvolte, ma anche le associazioni di categoria e numerosi esponenti delle Istituzioni.

Torna in cima