Danone, il fondo Bluebell fa pressioni per un cambio ai vertici

2021-01-22T09:49:17+01:0021 Gennaio 2021 - 09:41|Categorie: Beverage, Dolci&Salati, Formaggi, in evidenza|Tag: , , , |

Parigi (Francia) – “La leadership dell’azienda è concentrata nel garantire valore sostenibile nel lungo periodo ai nostri azionisti”. E’ quanto afferma Danone, in una mail indirizzata all’agenzia di stampa Reuters, alla richiesta di maggiori dettagli rispetto a un report pubblicato da Challenges.fr. Secondo la rivista francese, il fondo attivista Bluebell Capital Partners, che ha investito in Danone, starebbe spingendo per un cambio ai vertici. Il fondo avrebbe chiesto di separare i ruoli di amministratore delegato e presidente e di sostituire Emmanuel Faber, che attualmente ricopre entrambe le cariche. Faber è osservato speciale, in quanto ha il compito di invertire la rotta dell’acqua Evian e degli yogurt Actimel, che lo scorso anno hanno subito perdite pari a -27%. In tutta risposta, per fornire risultati più redditizi, a novembre, la multinazionale francese ha annunciato un piano per riorganizzare l’attività e per tagliare 2mila posti di lavoro (leggi qui).

Torna in cima