Lactalis verso l’acquisizione di Danone?

2022-04-22T10:01:07+02:0021 Aprile 2022 - 11:37|Categorie: Formaggi, in evidenza, Latte|Tag: , |

Laval (Francia) – Per ora sono solo indiscrezioni, ma il matrimonio Danone-Lactalis potrebbe essere un unicum nella storia del lattiero caseario, con la creazione di un maxi-polo francese forte di un assortimento completo nel settore. A riportare la notizia della possibile acquisizione di Danone ad opera di Lactalis è stata la testata finanziaria Lettre A. Eppure diversi analisti, interpellati da Bloomberg, non credono all’operazione, sulla base della vicinanza tra i due player in termini di ricavi (24,3 miliardi di euro per Danone e circa 20 miliardi per Lactalis). La multinazionale che ha acquisito Parmalat potrebbe però puntare alla divisione dei derivati del latte e ai sostitutivi delle proteine, con vendite per 13 miliardi. Questo approccio rientrerebbe nella strategia annunciata dal Ceo di Danone Antoine de Saint-Affrique, ovvero cedere i brand meno performanti. Sembra comunque chiaro agli osservatori che Lactalis avrà bisogno di un partner per completare qualunque tipo di operazione, vista la mole di investimenti richiesta. Intanto, i rumors hanno spinto ieri il titolo di Danone alla Borsa di Parigi, con un rialzo del 6% alla chiusura delle contrattazioni.

Torna in cima