L’India blocca l’export di grano

2022-05-16T10:11:57+02:0016 Maggio 2022 - 10:11|Categorie: Dolci&Salati, Grocery, in evidenza, Mercato|Tag: , |

Nuova Delhi (India) – L’India ha deciso di vietare, con effetto immediato, ogni esportazione di grano. A fronte del recente aumento dei prezzi al dettaglio – che nel mese di aprile hanno toccato il loro massimo storico, così come l’inflazione, salita all’8,38% – il Paese, secondo produttore al mondo di grano, ha deciso di vietare l’export di frumento. Come riportato da Repubblica, le autorità nazionali sarebbero in seria preoccupazione per la sicurezza nazionale dell’India, dei Paesi vicini e di altre nazioni vulnerabili. La maggior parte del grano coltivato in India è destinato al consumo domestico, ma il Paese si era prefissato l’obiettivo di esportare, per il biennio 2022-23, circa 10 milioni di tonnellate di frumento. La decisione non toccherebbe direttamente l’Italia, che non importa grano dall’India, ma potrebbe avere gravi ripercussioni su altre nazioni in via di sviluppo, come Indonesia, Filippine, Thailandia e parte del Nord Africa.

Torna in cima