Parmalat investe sulla sostenibilità: nel 2023 bottiglie riciclate al 100%

2022-09-27T10:14:24+01:0027 Settembre 2022 - 10:14|Categorie: Formaggi, in evidenza|Tag: , , , , , |

Collecchio (Bo) – Parmalat non rinuncia agli investimenti, nonostante i rincari. “Abbiamo già dato l’ok a un pacchetto da circa 25 milioni”, fa sapere il direttore generale Maurizio Bassani interpellato dal Sole 24 Ore. “21 milioni per creare tre linee produttive innovative, il resto per aumentare il risparmio energetico delle nostre fabbriche”. Le nuove linee serviranno a realizzare la prima bottiglia per il latte con materiale 100% riciclato: sarà a scaffale nei supermercati nel 2023.

Bassani afferma che l’azienda ha dovuto “tagliare i costi e aumentare i prezzi dei prodotti finiti”. “Una cosa però ci siamo imposti, ed è stata quella di non toccare gli investimenti nella sostenibilità”, dichiara al quotidiano. Anche Parmalat, oggi parte del gruppo francese Lactalis, soffre gli aumenti. E, in una nota congiunta insieme a Granarolo, ha voluto portare l’attenzione del Governo sulle difficoltà della filiera del latte.

Bassani, comunque, non teme un calo dei consumi, né che i consumatori preferiscano prodotti di fascia più bassa: “Stiamo vedendo alcuni prodotti di fascia premium crescere in maniera significativa. E’ il caso per esempio del nostro marchio di latte Zymil, o dei nostri succhi Santàl senza zucchero”.

 

Rimani aggiornato sulle ultime novità del settore lattiero caseario!

Torna in cima