La Versa ha una nuova proprietà

Santa Maria della Versa (Pv) – La cordata composta dalla lombarda Terre d’Oltrepò e la trentina Cavit si aggiudica La Versa, storica cantina di Santa Maria della Versa (Pv) dichiarata fallita la scorsa estate. Costo finale dell’operazione: 4,2 milioni di euro. L’assegnazione è avvenuta nel primo pomeriggio di ieri, 20 febbraio, dopo che il curatore

2017-02-21T09:26:48+01:0021 Febbraio 2017 - 09:26|Categorie: Vini|Tag: , , , , , |

Ennesima fumata nera nell’acquisizione di La Versa

Santa Maria della Versa (Pv) – Nulla di fatto. Si risolve così, per il momento, la vicenda legata all'acquisizione di La Versa da parte di Cantina di Soave. Alla scadenza dei termini previsti è giunto infatti un rilancio all'offerta presentata dai veneti. La notizia che Cantina di Soave non fosse l'unico player interessato alla storica

2017-02-17T12:32:09+01:0017 Febbraio 2017 - 09:30|Categorie: Vini|Tag: , |

Cavit e Terre d’Oltrepò pronte a un rilancio in tandem per l’acquisizione di La Versa?

Santa Maria della Versa (Pv) – La partita per l’acquisizione di Cantina La Versa è tutt’altro che chiusa. È della scorsa settimana un’offerta irrevocabile da 4,15 milioni di euro presentata per aggiudicarsi l’azienda pavese dichiarata fallita la scorsa estate, dietro la quale più di un indizio indica che ci sia Cantina di Soave (vedi la news

Cantina di Soave pronta a sbarcare in Oltrepò con l’acquisizione di La Versa?

Santa Maria della Versa (Pv) – Il 2017 si apre all’insegna di una buona notizia per il vino italiano. Le vicissitudini di Cantina La Versa starebbero volgendo al termine. Con un sorprendente lieto fine per l’azienda pavese dichiarata fallita la scorsa estate. Ci sarebbe, infatti, Cantina di Soave dietro l’offerta irrevocabile sottoscritta in tribunale, nei

Cantina La Versa: in manette per bancarotta l’Ad Abele Lanzanova

Santa Maria della Versa (Pv) – È stato arrestato ieri mattina, dalla Guardia di Finanza di Pavia, l’amministratore delegato di Cantina La Versa, Abele Lanzanova (foto), con l’accusa di bancarotta fraudolenta e riciclaggio. Come si legge oggi sul Corriere della Sera, l’Ad sarebbe infatti responsabile di aver “fatto sparire 390mila euro e ora, dati i

2016-07-22T11:33:53+01:0022 Luglio 2016 - 10:21|Categorie: Vini|Tag: , |
Torna in cima