Ferrero: 2mila euro di premio a tutti i 6mila dipendenti italiani

Alba (Cn) - Oltre 12 milioni per i lavoratori Ferrero. La multinazionale di Alba ha firmato ieri, con le organizzazioni sindacali, l'accordo relativo al premio annuale: 2mila euro destinati a ciascuno dei 6mila dipendenti italiani (esclusi i dirigenti). Le somme verranno erogate con le competenze del mese di ottobre 2019. Il premio, legato agli obiettivi

2019-09-19T10:00:55+02:0019 Settembre 2019 - 10:00|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , |

Nel 2018 Orogel cresce grazie al welfare

Milano – Le persone al centro: è questa la politica di Orogel, che intende assicurare il benessere emotivo dei propri dipendenti, risorsa principale di ogni azienda. Per questa ragione, il gruppo di surgelati ha adottato politiche di welfare, che comprendono buoni per l’acquisto di testi scolastici, prestiti diretti senza interessi e doposcuola e campo estivo

2019-06-05T14:51:06+02:005 Giugno 2019 - 14:51|Categorie: Ortofrutta|Tag: , , |

Ferrero: al via la costruzione della scuola materna aziendale

Alba (Cn) - Il Comune di Alba ha autorizzato la costruzione della scuola materna dedicata ai figli dei dipendenti Ferrero. Saranno disponibili 60-80 posti, di cui il 5-10% dovrà essere riservato ai residenti del Comune di Alba non figli di addetti Ferrero. La multinazionale darà quindi il via ai lavori per realizzare la struttura presso l’asilo nido già esistente,

2018-09-03T17:11:09+02:004 Settembre 2018 - 09:00|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , |

Ferrero: per i dipendenti misure welfare e un premio di produzione da 9.210 euro in quattro anni

Alba (Cn) - La Ferrero cresce (leggi qui). E condivide il successo coi dipendenti. Ha firmato, infatti, il rinnovo del contratto integrativo per 6mila dipendenti italiani. Previsto un premio di produzione da 9.210 euro in quattro anni, che farà aumentare il salario del 14%, oltre a una serie di nuove misure welfare per le famiglie dei

2018-07-23T12:59:14+02:0024 Luglio 2018 - 08:30|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , |

Ferrero: a settembre apre la nuova scuola materna

Alba (Cn) - Dopo l'asilo nido aziendale, anche la scuola materna. E' il progetto della Ferrero per la città di Alba. I lavori procedono e l'inaugurazione della nuova struttura - voluta dalla Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero onlus - è prevista per il prossimo settembre. Gli iscritti all’anno scolastico 2018-2019 dovrebbero essere 28, mentre sono circa 80 i bambini

2018-02-12T17:25:29+02:0012 Febbraio 2018 - 16:00|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , |

Brazzale, nuovo accordo integrativo per i dipendenti: benefit di 200 euro in welfare e ferie solidali

Zanè (Vi) - Gradita sorpresa, sotto l’albero di Natale, per i dipendenti Brazzale. Gli oltre 200 collaboratori italiani del Gruppo potranno beneficiare, infatti, di un nuovo accordo integrativo aziendale, che comprende un benefit di 200 euro netti in welfare. L'accordo, firmato nei giorni scorsi dall’azienda e dai sindacati Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, sostituisce ed

2017-12-19T12:55:46+02:0019 Dicembre 2017 - 12:55|Categorie: Formaggi|Tag: , , , , , |

Ferrero: un premio di circa 2mila euro ai 6mila dipendenti italiani

Alba (Cuneo) – La busta paga di ottobre riserverà una bella sorpresa per i 6mila dipendenti di Ferrero Italia. Un premio di circa 2mila euro, previsto dall’ultimo contratto integrativo. L’importo è determinato per il 70% dal risultato gestionale, legato all’andamento del singolo stabilimento, e per il 30% al risultato economico, dunque uguale per tutta la

2017-09-20T10:30:17+02:0020 Settembre 2017 - 10:30|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , |

Latteria Soligo: al via un piano di investimenti per la sostenibilità sociale e ambientale

Farra di Soligo (Tv) - Al via un’operazione legata ai temi della sostenibilità ambientale e sociale per Latteria Soligo. La cooperativa, nel corso di una conferenza stampa in programma oggi presso la propria sede (foto), a Farra di Soligo (Tv), ha annunciato un piano di investimenti per la riduzione dell’impatto ambientale di tutta la filiera

Esselunga: raggiunto l’accordo per convertire il premio in welfare

Bologna – Esselunga ha siglato con i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs l’accordo sulla conversione del premio in servizi. Gli oltre 22.500 dipendenti dell’insegna lombarda potranno trasformare, appunto, il premio di risultato 2017, completamente esentasse, in servizi di mensa aziendale oppure in rimborsi delle spese riguardanti l’educazione dei figli, dalle rette

2017-04-12T10:01:25+02:0012 Aprile 2017 - 10:01|Categorie: Retail|Tag: , |
Torna in cima