Uk: manca l’anidride carbonica. A rischio birra, bibite, carne e alimenti refrigerati

2021-09-23T15:20:04+02:0021 Settembre 2021 - 12:24|Categorie: Beverage, Carni, Mercato|Tag: , , , |

Londra (Uk) – Non migliora la situazione degli approvvigionamenti nel Regno Unito. Dopo i problemi legati alla reperibilità di prodotti come latte e pollo (leggi qui), è ora il turno dell’anidride carbonica a uso alimentare, utilizzata per la birra, le bibite gassate e la refrigerazione di alcuni cibi. Ma non solo: la CO2 verrebbe anche impiegata con gli animali nella fase precedente alla macellazione, il che metterebbe a rischio anche l’industria della carne. Secondo quanto riferito, nel Regno Unito gli approvvigionamenti di anidride carbonica per uso alimentare si sarebbero infatti dimezzati nelle ultime settimane. La Food & Drink Federation (Fdf), che rappresenta gli operatori del settore, ha chiesto un’azione urgente del Governo per risolvere i problemi di approvvigionamento alimentare. “In tutta l’industria c’è una visione comune secondo cui la situazione sta peggiorando, con poche prospettive di ulteriore fornitura di CO2 a meno che non intervenga il governo del Regno Unito”, dichiara l’amministratore delegato della Fdf Ian Wright, in una lettera al segretario per l’alimentazione e gli affari rurali, George Eustice.

Torna in cima