Rincaro materie prime: le grandi aziende alzano i prezzi

Milano - Gli aumenti dei costi dell’energia, delle materie prime, e il dollaro che è ai massimi nei confronti dell’euro, spingono le aziende (di alimentari, automotive, scarpe, abbigliamento e accessori) ad aumentare i prezzi dei propri prodotti. Come riportato oggi da Repubblica, Campari ha comunicato ai propri investitori che alzerà i listini in Europa tra

2022-05-04T10:26:45+02:004 Maggio 2022 - 10:26|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |

Prezzi, in calo i prodotti agricoli. Cai: “Dimostrazione che gli aumenti a scaffale non sono correlati”

Roma - Gli scambi commerciali nazionali - rallentati per via dello sblocco delle importazioni da Paesi come Ungheria e Bulgaria - hanno spinto al ribasso i prezzi dei prodotti agricoli, soprattutto mais e grano tenero, che sono tornati sotto quota 400 euro a tonnellata. È quanto emerge dall’analisi di Cai (Consorzi Agrari d’Italia), in base

2022-04-11T11:45:07+02:0011 Aprile 2022 - 11:44|Categorie: in evidenza, Mercato|Tag: , , , , , , , |

Colussi, ripercussioni per la crisi: 350 dipendenti in Cig “a rotazione”

Petrignano di Assisi (Pg) – In una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito, Colussi, gruppo alimentare italiano fondato a Venezia nel 1911, ha reso nota la decisione di porre in essere la cassa integrazione ordinaria a rotazione per i 350 addetti del sito di Petrignano di Assisi, in provincia di Perugia. Dietro la scelta ci

2022-04-11T10:13:20+02:0011 Aprile 2022 - 10:13|Categorie: Dolci&Salati, in evidenza|Tag: , , , , |

Materie prime e rincari: è crisi per le cantine italiane. Botter: “Da aprile i grandi produttori di Prosecco ritoccheranno i listini”

Roma – Si aggrava ulteriormente la crisi dei materiali per le cantine italiane, come segnala Uiv dopo un tavolo cui hanno partecipato 70 aziende del settore. Per vetro, carta, cartoni, alluminio si allungano i tempi di fornitura e aumentano i prezzi. Le imprese del vetro, per esempio, affermano di non poter più garantire le consegne

2022-03-25T11:53:05+02:0025 Marzo 2022 - 11:53|Categorie: Vini|Tag: , , , , , , |

Emergenza rincari, Fiorentini: “Si rischia l’interruzione totale delle produzioni”

Trofarello (To) – I rincari di materie prime ed energia, drasticamente aggravati dalla guerra in Ucraina, stanno pesando sull’industria alimentare. Fiorentini, azienda piemontese specializzata nella produzione di spuntini salutistici e gallette di cereali, commenta la difficile situazione. “L’Ucraina è un paese produttore ed esportatore di moltissime materie prime alimentari”, spiega Luca Perri, responsabile acquisti Fiorentini.

2022-03-23T15:27:53+02:0022 Marzo 2022 - 17:56|Categorie: Bio, Dolci&Salati, Grocery, in evidenza|Tag: , , , |

Ucimu: “Mancano le materie prime, occorre subito un organo interministeriale dedicato”

Cinisello Balsamo (Mi) – La mancanza di materie prime sta mettendo in difficoltà anche l'industria italiana delle macchine utensili, automazione e robot. “Il problema non è tanto il rincaro delle materie prime, ma, prima di tutto, la pressoché totale mancanza. Penso ad acciaio, ghisa, nichel che arrivavano per lo più da Russia e Ucraina. Ma

2022-03-18T11:22:10+02:0018 Marzo 2022 - 11:22|Categorie: Tecnologie|Tag: , , , , |

Calzolari (Granarolo): “Stop alle promozioni per far fronte ai rincari”

Bologna - Uno stop alle offerte promozionali nei supermercati per sei mesi. E' questa la proposta avanzata qualche giorno fa da Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo, per aiutare le imprese ad affrontare questo periodo complesso, tra aumento dei costi delle materie prime e dell'energia. "Questa inflazione non è solo figlia della guerra. C'era già prima.

Dolci e gelati: costi di realizzazione a +69%. Colpa di caro prezzi e guerra in Ucraina

Roma – Crescono del +69% i costi di realizzazione di dolci e gelati. Un segmento che in Italia vale 9,5 miliardi di euro, stando ai dati di Coldiretti, resi noti alla 43esima edizione di Sigep (Rimini, 12-16 marzo). I responsabili: il caro energia e la guerra in Ucraina. Senza dimenticare gli aumenti di materie prime,

2022-03-16T11:05:15+02:0016 Marzo 2022 - 11:05|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , , , , , |

Vitavigor, crescono fatturato ed export. Il boom dei prezzi? “Dopo la pandemia, una nuova sfida”

Milano - Prosegue lo sviluppo di Vitavigor, brand meneghino dei ‘Super Grissin de Milan’. Al termine del 2021, il fatturato ha sfiorato i 5 milioni di euro (+7% rispetto al 2020), con un +5% dal mercato italiano e +11% dall’estero. In particolare, l’incremento maggiore per volume di prodotto arriva dagli Stati Uniti, che segnano un

2022-03-14T15:26:41+02:0014 Marzo 2022 - 15:26|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , |

Packaging flessibile: costo dei materiali alle stelle nell’ultimo trimestre 2021

Düsseldorf (Germania) – Il picco dei costi energetici ha determinato un incremento nel prezzo dei principali materiali utilizzati per la produzione di imballaggi flessibili, come riporta l’associazione europea di settore, Flexible Packaging Europe (FPE). Dopo il lieve ridimensionamento registrato nel terzo trimestre dell’anno, il quarto trimestre mostra +10% per il PET da 12 micron, +12%

Emergenza rincari, la lettera di Granarolo: “Il Governo si limita ad apparecchiare la tavola”

Bologna - Gli allevatori della filiera di Granarolo hanno reso pubblica una lettera indirizzata ai presidenti di Confagricoltura, Coldiretti, Cia; ai presidenti di Coldiretti, Confagricoltura e Cia di Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Molise, Marche, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto e Friuli Venezia Giulia; ai presidenti di Fedagri, Legacoop Agroalimentare,  Agci-Agrital, Assolatte e Federalimentare. Il

2022-02-23T09:56:20+02:0022 Febbraio 2022 - 10:01|Categorie: Formaggi, in evidenza|Tag: , , , , |

Emergenza rincari, Rigoni (Consorzio Asiago): “Gdo e istituzioni affrontino il tema dell’inflazione con senso di responsabilità”

Vicenza - L'emergenza rincari si abbatte anche sull'Asiago Dop. La crisi parte innanzitutto dall'aumento dei costi per l'alimentazione delle bovine. Nel 2021, rispetto al 2020, i costi per l’autoproduzione dei foraggi sono andati alle stelle come quelli dei cereali: il costo del mais è aumentato in media del 54,2% con punte anche del +102,5%; i

Torna in cima