Associazione italiana allevatori: Roberto Nocentini è il nuovo presidente

Roma – Sarà Roberto Nocentini (foto) a guidare l’Aia, Associazione italiana allevatori, per i prossimi tre anni. Il neo presidente Nocentini, 59 anni, allevatore di bovini di razza Limousine nella zona del Mugello e presidente di Coldiretti Firenze-Prato, succede a Pietro Salcuni. Circa il suo programma, Nocentini ha dichiarato: “Vogliamo che l’allevatore sia sempre più al centro dell’attività di Aia e ci impegneremo a mettergli a disposizione tutti gli strumenti per crescere e produrre reddito in un’ottica di sostenibilità, perché solo in questo modo potremo essere sempre più vicini al consumatore, aumentando parallelamente l’efficienza delle nostre stalle e valorizzando le distintività del nostro allevamento, che produce latte, formaggi e carni unici al mondo”. La vicepresidenza va invece a Maurizio Garlappi. Nominato anche il comitato direttivo, formato da: Laura Cenni, Roberto Chialva, Roberto Chizzoni, Andrea Cristini, Francesco D’Ausilio, Floriano De Franceschi, Palmino Ferramosca, Daniel Gasser, Pietro Laterza, Luca Marcora, Franco Moras, Luca Panichi, Sergio Pompa ed Ettore Prandini.

 


ARTICOLI CORRELATI