Associazione italiana allevatori: Roberto Nocentini è il nuovo presidente

Roma – Sarà Roberto Nocentini (foto) a guidare l’Aia, Associazione italiana allevatori, per i prossimi tre anni. Il neo presidente Nocentini, 59 anni, allevatore di bovini di razza Limousine nella zona del Mugello e presidente di Coldiretti Firenze-Prato, succede a Pietro Salcuni. Circa il suo programma, Nocentini ha dichiarato: “Vogliamo che l’allevatore sia sempre più al centro dell’attività di Aia e ci impegneremo a mettergli a disposizione tutti gli strumenti per crescere e produrre reddito in un’ottica di sostenibilità, perché solo in questo modo potremo essere sempre più vicini al consumatore, aumentando parallelamente l’efficienza delle nostre stalle e valorizzando le distintività del nostro allevamento, che produce latte, formaggi e carni unici al mondo”. La vicepresidenza va invece a Maurizio Garlappi. Nominato anche il comitato direttivo, formato da: Laura Cenni, Roberto Chialva, Roberto Chizzoni, Andrea Cristini, Francesco D’Ausilio, Floriano De Franceschi, Palmino Ferramosca, Daniel Gasser, Pietro Laterza, Luca Marcora, Franco Moras, Luca Panichi, Sergio Pompa ed Ettore Prandini.