ESTERI
L’Antitrust non risparmia la Coca-Cola

Atlanta (Usa) – La Coca-Cola è finita nel mirino dell’Antitrust. Secondo il Garante della concorrenza, il colosso statunitense avrebbe infatti diffuso dalle colonne del settimanale Famiglia Cristiana un messaggio pubblicitario “con possibili profili di illegittimità” commerciale. Questo accadeva lo scorso febbraio. Ora il Garante ha disposto che Coca-Cola rimuova dall’opuscolo, se verrà ripubblicato, “le informazioni nutrizionali fuorvianti, non chiare e incomplete sulla Coca-Cola e i suoi ingredienti”. La società dovrà anche fornire informazioni più corrette anche sul “reale valore nutrizionale” della bibita più famosa al mondo. Dall’opuscolo e da altre pubblicità scompariranno quindi le frasi che “qualificano cibi che contengono zucchero (vedi la Coca Cola) come sicuri e nutrienti”.