Istat, 2012: bene l’export. Mozzarella e mascarpone in testa

Roma – Una crescita del 6,15% nelle esportazioni di formaggi e latticini nei primi mesi dell’anno, pari a oltre 19mila tonnelate di prodotto. Per un controvalore di 138 milioni di euro. E’ questo, secondo quanto diffuso dall’Istat, il datto fatto registrare ad inizio 2012 dal comparto caseario, il settore agroalimentare a registrare le migliori performance all’estero. A far da traino all’export sono i formaggi freschi, in particolare mozzarella, mascarpone e ricotta, che registrano una crescita del 6,2% a volume e del 10,2% a valore. In evidenza anche grana padano e parmigiano reggiano (+0,6% a volume e +20,6% a valore) e gorgonzola, che mostra un +7,9% a volume e un +13% a valore. Infine i grattugiati, che fanno segnare una crescita del 5,6% a volume e del 22,3% a valore.
(AR)


ARTICOLI CORRELATI