Report Aidepi: cresce l’export dei dolci italiani

Milano – L’export dei dolci italiani è cresciuto del 4,9% in volume e del 9,2% in valore nel 2015. Questi i dati dell’ultimo report realizzato da Aidepi, l’Associazione dell’industria del dolce e della pasta italiane, confluita, lo scorso marzo, nella neonata Unione Italiana Food. In particolare, sono stati esportate, nel 2015, quasi 862mila tonnellate di prodotti dolciari made in Italy, per un fatturato di 2,5 miliardi di euro. Un risultato che assegna al comparto una quota sull’export dell’intero settore alimentare superiore al 12%. Nel dettaglio, sono le specialità da forno a classificarsi in testa, con una quota sui volumi totali esportati del 55,9% e del 48,5% in termini di valore. Seguono cioccolato e prodotti a base di cacao (40,4% in valore e 30,7% in volume), gelati (7,6% in volume e 6% in valore) e confetteria (5,8% in volume e 5,1% in valore). Una produzione destinata prevalentemente al mercato europeo, con Francia, Germania e Uk come principali acquirenti. L’import di questi prodotti in Italia, invece, è in flessione (-1,2%) e si ferma a 529mila tonnellate.

 


ARTICOLI CORRELATI