Cun 5 ottobre: altri 0,8 centesimi per il pesante Dop (2,315 euro/kg)

2023-10-06T11:26:20+01:006 Ottobre 2023 - 11:26|Categorie: Carni, in evidenza, Salumi|Tag: , , |

Parma – Mentre in Germania la quotazione della carcassa perde altri 5 centesimi, arrivando a 2,20 euro/kg, il vivo italiano vede aggiungere altri 0,8 centesimi alla sua spirale al rialzo, che lo porta al nuovo record di 2,315 euro/kg. Superato anche il vertice alto della quotazione a forbice del 21 settembre. Dal precedente tetto raggiunto il 3 agosto scorso (2,281 euro/Kg) e mantenuto per circa un mese, il pesante italiano Dop ha subito un ribasso a inizio settembre (2,276 euro/kg), per poi risalire lentamente ma inesorabilmente. Nell’ultimo mese, la crescita è stata dell’1,7%. Queste le altre quotazioni: 2,255 per il Dop inferiore ai 160 kg e 2,144 euro/kg per il non tutelato più costoso. Ora anche il non tutelato della categoria 90/115 kg è a soli 0,6 centesimi dalla soglia dei 2,00 euro/kg.

Torna in cima