Aumento prezzi della carne in Usa: il governo Biden denuncia le major per ‘monopolio’

Washington (Usa) - L’aumento ingiustificato dei prezzi della carne al dettaglio negli Usa da dicembre 2020 (+14% bovina, +12% suina, +6,6% avicola) sarebbe determinato da un controllo di tipo monopolistico da parte delle aziende Cargill Meat Solutions, Tyson Foods, Jbs e National Beef Packing. La denuncia arriva dalla nuova amministrazione americana guidata dal presidente Joe

2021-09-15T15:25:17+02:0015 Settembre 2021 - 14:01|Categorie: Carni, in evidenza|Tag: , |
Torna in cima