Ue, riso: export in crescita del 52% nel 2016. In calo del 5% l’import dai Pma

2018-01-16T17:49:20+02:0018 Gennaio 2018 - 09:41|Categorie: Pasta e riso|Tag: , , , , , |

Milano – In base agli ultimi dati della commissione Ue, aggiornati al 31 dicembre 2017, le importazioni di riso semilavorato e lavorato dai Pma hanno raggiunto le 102.057 tonnellate, in calo di 5.371 tons (-5%) rispetto a un anno fa. Le importazioni dalla Cambogia, che coprono il 76,3% delle importazioni dai Pma, diminuiscono del 12,4%, da 88.899 a 77.864 tonnellate (-11.035 tons). In controtendenza, invece, le importazioni dal Myanmar che, con 23.490 tonnellate, fanno segnare un incremento di 6.131 tonnellate (+35,3%) rispetto alla campagna scorsa. I quantitativi importati nell’Ue ammontano a 476.240 tonnellate, base lavorato, in aumento del 9% rispetto a un anno fa. Le esportazioni, in base al rilascio dei titoli Agrex, si collocano a 120.095 tonnellate, con un incremento del 52%.

Torna in cima