Auchan e il progetto ‘La Vita in Blu’. Il comunicato dell’insegna

Milano – Dopo la pubblicazione della notizia relativa ai bollini blu introdotti da Auchan per segnalare sugli scaffali i prodotti con il “miglior equilibrio nutrizionale”, la catena ci ha contattato per chiarire la propria posizione. Di seguito il comunicato inviato dall’insegna:

Auchan Retail Italia interviene in merito alle critiche mosse sul lancio del progetto ‘La Vita in Blu’, allo scopo di fare chiarezza e rispondere a dubbi e inesattezze contenute negli articoli apparsi sull’argomento. ‘Selezione La Vita in Blu’ fa parte di un’ampia iniziativa che comprende altre attività rivolte dapprima ai collaboratori e anche ai clienti di Auchan, con l’obiettivo di guidarli verso scelte consapevoli per il benessere, con consigli sugli stili di vita e alimentazione. Si tratta, pertanto, di un’attività volta anche alla promozione di una nutrizione equilibrata, proprio come quella mediterranea, e si inserisce all’interno di un programma internazionale di Auchan Retail nel mondo. L’iniziativa, partita nel mese di luglio 2017 con attività di informazione e sensibilizzazione rivolte ai collaboratori, ha poi coinvolto tutti i punti vendita Auchan e My Auchan presenti in Italia, con l’applicazione dei bollini ‘Selezione La Vita in Blu’ sui prodotti individuati attraverso un metodo sviluppato e approvato da un Collegio di esperti indipendente.

“I prodotti sui nostri scaffali sono tutti di comprovata qualità. La selezione non ha l’obiettivo di discriminarne alcuni, quanto piuttosto quello di evidenziare, all’interno delle singole categorie, quelli che risultano avere il miglior equilibrio nutrizionale. Tale valutazione avviene in base a un algoritmo scientifico che utilizza le informazioni contenute nelle etichette, partendo da una selezione convalidata da un collegio di esperti nazionali ed internazionali”, riferisce Carlo Delmenico, responsabilità sociale d’impresa, programma benessere di Auchan Retail Italia. “Il primo interesse di Auchan è di essere al servizio dei propri consumatori nell’offrire loro prodotti di qualità e informazioni sempre più dettagliate e personalizzate. ‘La vita in blu’ risponde proprio a questa esigenza”.

“Queste azioni di informazione e trasparenza vengono fatte a vantaggio dei consumatori che richiedono di essere sempre più informati e consapevoli sui prodotti che trovano sugli scaffali dei punti vendita”, dichiara Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva Onlus. Per questo Cittadinanzattiva è presente, insieme a professionisti tra cui medici pediatri e nutrizionisti, nel collegio di esperti che Auchan ha coinvolto nel progetto per garantire una valutazione dei prodotti basata su criteri determinati, trasparenti e applicati in modo uniforme”.

Il collegio di esperti esterni:

Simona Bertoli, Medico nutrizionista Università di Milano
Giacomo Biasucci, Pediatra Ausl Piacenza
Carlo La Vecchia, Epidemiologo Università di Milano
Antonio Gaudioso, Cittadinanzattiva Onlus
Adriana Tironi, Medico del Lavoro