Conad: fatturato in crescita del 4,2% nel 2015. Previste 88 nuove aperture nel 2016

Milano – La ripresa economica è pigra, l’inflazione debole, i consumi non corrono. Ma Conad sì. L’insegna chiuderà il 2015 con una crescita del 4,2%, per un fatturato complessivo che dovrebbe raggiungere i 12,2 miliardi di euro, cioè 500 milioni di euro in più dello scorso anno. A darne notizia è la stessa insegna, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta giovedì 17 dicembre a Milano. Il risultato è merito di nuove acquisizioni (tra cui i 45 ex-Billa nel Nord Est) e diverse aperture. E permette a Conad di raggiungere una quota di mercato dell’11,8%. Quanto ai progetti per il 2016, diverse le sorprese in cantiere. A partire da un progetto che guarda ai servizi online. L’altra novità riguarda la private label, con una quota di mercato che cresce dello 0,6% (in controtendenza sul mercato), arrivando al 27% e con un’offerta destinata ad ampliarsi ai comparti del biologico, del salutistico e del vegano. Conad, infine, nel 2016 investirà 188 milioni di euro per potenziare e ampliare la rete con 88 nuovi punti vendita, che porteranno all’assunzione di 880 persone.