Crai conferma il trend positivo e guadagna quote di mercato

Segrate (Mi) – Prosegue il trend positivo per il Gruppo Crai, che durante l’ultimo anno conferma una crescita progressiva e costante. I dati emergono dalle edizioni di settembre 2017 della Guida Nielsen Largo Consumo (Gnlc) e della Guida Nielsen Specialisti Drug (Gnsd) che evidenziano, come dato aggregato, un +0,3% rispetto a luglio 2016, portando la quota del Gruppo Crai al 3,6% nel mercato nazionale del Food & Drug Retail. Nel canale Food la quota di mercato è del 2,6% (+0,2% rispetto all’anno precedente). Nei formati Super e Libero servizio, l’insegna guadagna una quota di mercato del 4,9% e una crescita pari allo 0,5%. Entrando nel dettaglio del libero servizio, Crai raggiunge la quota del 12% (+0,7 punti), confermandosi co-leader della prossimità italiana. Anche nel canale Drug il Gruppo registra il segno più: la quota di mercato raggiunge il 26,6% (+0,8 punti), mantenendo la seconda posizione tra i player. “Siamo molto soddisfatti della crescita costante del Gruppo, che ci assicura una solida posizione nel panorama nazionale delle insegne nei mercati Food & Drug”, ha dichiarato Marco Bordoli, amministratore delegato Crai Secom.