Giovanni Busi riconfermato alla presidenza del Consorzio Vino Chianti

Firenze – Giovanni Busi è stato confermato alla presidenza del Consorzio Vino Chianti, realtà con 3.500 aziende associate e una produzione annua di 110 milioni di bottiglie. A segnalarlo in una nota è l’ente stesso, che specifica come l’elezione sia avvenuta all’unanimità da parte del consiglio direttivo. Busi guiderà il Consorzio anche nei prossimi tre anni, affiancato da Mino Niccolai, presidente della cantina di Geggiano e Pontignano, e Ritano Baragli, presidente della cantina sociale Colli Fiorentini, anch’essi riconfermati dal nuovo Cda in qualità di vicepresidenti. “È stato premiato il lavoro svolto nell’ultimo mandato e con questa elezione è stato quindi deciso di proseguire con gli stessi obiettivi”, ha commentato Busi. “Intendiamo rafforzare ancora di più la denominazione Chianti attraverso una scelta meticolosa dei mercati su cui il nostro vino dovrà affacciarsi. Quando ci troviamo all’estero per raccontare i nostri prodotti rappresentiamo il nostro territorio e tutta la sua eccellenza, e per questo crediamo che una promozione consapevole e strategica possa permettere alle nostre aziende di dimostrare una qualità che ha pochi eguali nel mondo”.