Nuove norme per la vendita di latte crudo

Roma – Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il decreto per l’attuazione delle disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute, che contiene anche nuove regole per la vendita di latte crudo. Al fine di garantire la sicurezza alimentare dei consumatori, da oggi, chi immette sul mercato latte crudo o crema cruda destinati all’alimentazione umana diretta deve riportare sulla confezione del prodotto o in etichetta la dicitura, scritta in rosso: “prodotto da consumarsi previa bollitura”. Inoltre, deve essere indicata in modo visibile la data di mungitura e la data di scadenza, che non deve superare i tre giorni da quella di mungitura. Indicazioni che dovranno essere riportate anche sui contenitori, nel caso in cui il distributore disponga di un sistema di imbottigliamento.

(AR)