ESTERI
Ue: la Commissione chiede agli stati membri di ridurre l’uso di sacchetti di plastica

2013-11-08T16:21:30+01:008 Novembre 2013 - 16:18|Categorie: Mercato|Tag: , , , |

Bruxelles – Secondo quanto comunica Assocaseari, la Commissione Ue ha presentato a parlamento e Consiglio europeo una proposta di modifica della Direttiva sugli imballaggi ed i rifiuti di imballaggio, che obbliga gli stati membri a ridurre l’uso delle borse di plastica in materiale leggero. La proposta, tuttavia, lascia agli stati la scelta del tipo di misure, che possono consistere in strumenti economici, come imposte e prelievi, obiettivi nazionali di riduzione e restrizioni alla commercializzazione. L’unico obbligo è quello di adottare misure che riducano il consumo di borse di plastica di spessore inferiore a 50 micron, meno riutilizzate rispetto a quelle di spessore superiore e quindi più a rischio “usa e getta”, mantenendo in modo trasparente traccia delle azioni perseguite e dei risultati conseguiti.

Torna in cima