Granterre, da Intesa Sanpaolo 40 milioni per un’operazione di confirming

2022-11-23T12:08:46+01:0023 Novembre 2022 - 10:32|Categorie: Formaggi, in evidenza|Tag: , , , , |

Modena – Consorzio Granterre ha ottenuto da Intesa Sanpaolo 40 milioni di euro per un’operazione di confirming. A riportare la notizia è ItaliaOggi. Il confirming è una soluzione finanziaria che permette all’azienda di incaricare la banca di gestire i propri debiti commerciali verso specifici fornitori della filiera, facilitando i pagamenti tra un’acquirente di beni e servizi e i suoi fornitori. Come si legge sul quotidiano, l’accordo di confirming consente a Granterre di “anticipare, per l’intera filiera di fornitura del Parmigiano Reggiano, la liquidità derivante dalle vendite di formaggio”. Una nota di Intesa Sanpaolo, riportata da ItaliaOggi, sottolinea inoltre che “l’appartenenza a questa filiera consente alle imprese un miglior accesso al credito e l’anticipo della liquidità per far fronte alle esigenze immediate delle aziende coinvolte nel processo produttivo”.

Il consorzio Granterre raggruppa 14 caseifici cooperativi che rappresentano 500 conferenti, circa 650 soci e quasi 700 aziende agricole, nelle province di Modena, Bologna, Mantova e Reggio Emilia.

Rimani aggiornato sulle ultime novità del settore lattiero caseario!

Torna in cima